Rss

  • facebook
  • twitter
  • youtube
  • google

TestadiAlkol

JERRY CALA’…SAPORE DI ANNI ’80 E RIFLESSIONI SU ALCOOL E GUIDA SICURA!

Jerry Calà e le Testedialkol in un confronto tra i giorni d’oggi e i mitici anni ’80 !

E’ notte fonda e siamo a Monsummano Terme (PT). E’ appena finito lo spettacolo ed in auto prima di ripartire per Verona, Jerry Calá offre alle testedialkol Filippo e Francesco un inedita chiaccherata, a ruota libera sul potere degli anni Ottanta, sui giovani, sull’alcool, sulla vita in generale.

Con Jerry abbiamo voluto approfondire i comportamenti dei giovani d’oggi e degli atteggiamenti che sono presenti nei ragazzi di adesso mettendoli a confronto con gli anni passati ed in particolar modo con i mitici anni ’80 in cui Jerry è stato protagonista e ne è attualmente portavoce per i nostalgici di allora! Vengono fuori si dei giovani che sembrano avere nostalgia dei tempi passati dove sicuramente si viveva una vita più tranqulla e meno sregolare… e si beveva meno ! Forse anche i giovani incoscientemente hanno capito che oggi siano ad un stremo ?

ecco la video-chiacchierata con Jerry Calà e le Testedialkol

Jerry assieme a moltissimi altri personaggi é testimonial del progetto Bevi con la Testa degli studenti fiorentini, sul divertimento consapevole, non far la Testadialkol bevi con la testa, se fai la Testadialkol usa l’alcoltest!

Produzione del video Onlus Generazioni Contatti, giovani e adulti comunicano, presidente Matteo Lucherini, iniziative ed eventi a favore Dell’ascolto fra generazioni, 2008-2012, win.testadialkol.it, un grazie particolare alle testedialkol Filippo Luti e Francesco Cassi ed a Rony di Lanzalibre

TESTADIALKOL A VOMERO NOTTE (la notte bianca di NAPOLI)

Un evento speciale sabato 12 ottobre che ha portato 700mila napoletani nel quartiere collinare del Vomero contro il malcostume e per un’Italia migliore!Grazie alla Municipalita’ 5 la serata ha permesso la proiezione nei vari palchi dislocati in tutto il quartiere, degli spot TESTADIALKOL realizzati dagli studenti del progetto BEVI CON LA TESTA.

 

 

E’ stato consegnato al Sindaco De Magistris il Fiorino delle testedialkol per una proficua e futura partecipazione dei giovani napoletani al progetto nato a Firenze.


IL JAZZISTA RENZO ARBORE E LA NOTTE ESAGERATA DELLE TESTEDIALKOL

Web-chiacchierata sul divertimento consapevole con gli studenti del progetto BEVI CON LA TESTA, ribattezzato sul web TESTADIALKOL

Renzo Arbore ospite di Sergio Staino alla serata del 6 settembre al Parco delle Cascine di Firenze, ha parlato con gli studenti TESTEDIALKOL nell’ambito del progetto sulla diffusione gratuita degli alcoltest fra i giovani, iniziativa autofinanziata dalla Onlus Generazioni Contatti.

La notte agli inizi degli anni ottanta – ha raccontato Renzo Arbore – finiva alle 11 di sera e c’era invece
voglia di prolungare la nottata che é sempre stato un periodo formidabile di meditazione e creatività; m’inventai allora QUELLI DELLA NOTTE e la canzone MA LA NOTTE NO, che ebbero entrambi molto successo !”

il video intervista tra testedialkol e Renzo Arbore

Oggi – afferma Arbore – si vive una notte esagerata, abusando di sostanze chimiche fra le quali l’alcool…. e gli effetti negativi, poco visibili sul momento, si sentono presto ed aumentano col tempo!”

Incalzato dagli studenti che lo hanno intervistato per la realizzazione della web-chiaccherata, Arbore ha precisato: “- come jazzista ad inizio carriera, ho chiesto talvolta aiuto all’alcol per superare la timidezza e suonare con maggior libertà,  ma quando ho visto che mi offuscava la creatività e mi faceva straparlare, ho smesso e… tutta la mia vita professionale é stata a base di caffè e cioccolata !”

Il presidente della Onlus Generazioni Contatti, Matteo Lucherini, ha chiesto di dare un consiglio ai giovani ed agli adulti al jazzista Renzo Arbore che non si é fatto pregare:

“- Chi beve troppo s’allontana dal mondo reale; nella mia esperienza lavorativa ho visto persone perdere occasioni di lavoro perché bevevano ed erano considerate inaffidabili.

Ci son altri modi per divertirsi…uno su tutti?   Un rapporto d’amore fra la bocca profumata di Lei e la bocca profumata di Lui!”

La web-chiaccherata con Renzo Arbore è visibile a Questo link