Rss

  • facebook
  • twitter
  • youtube
  • google

TestadiAlkol

agresti in aula 1

La Iena Andrea Agresti ti spiega come si USA L’ALCOLTEST!

“- se potessi tornare a scuola lo farei domattina stessa…son stati momenti indimenticabili! Però la prima cosa che farei mi toglierei qualche sassolino dalla scarpa – dice ridendo Andrea Agresti – mandando a quel paese qualche Prof !”

Così  ”la Iena” ( in incognito) ha esordito nel suo sit-in nell’aula di scienze dello Scientifico Leonardo da Vinci a Firenze. Gi studenti della redazione del periodico scolastico gli han chiesto qual’é il suo rapporto con l’alcool: “-….ci vò d’accordo con l’alcool perché sono un noioso astemio…non mi garba proprio anche se ho assaggiato di tutto prima di capire che é il mio corpo che non lo tollera!”

Andrea racconta con la sua gestualitá da toscano verace di quando l’hanno fotografato alla festa della birra a Carrara con in mano un boccale di “coca-cola” attorniato dagli amici coi boccali di birra!  “- Tuttavia – aggiunge Agresti – bevo mezzo bicchiere di vino a pranzo per via dei polifenoli antitumorali che contiene!  Oh ragazzi con questo non é che se uno ne beve una bottiglia intera assume più polifenoli e si cura di più…..sennò sarebbe come farsi la barba sette volte al lunedì e poi non farsela più per tutta la settimana!”

“- Lo so che per un rockettaro al 100% come sono é vergognoso non bere…ma io vado avanti a The alla pesca! Cosa  c’è di buono ragazzi che non bevendo alcool c’è né di più per gli altri…sono quindi un pessimo rappresentante delle testedialkol oppure ottimo – ride Andrea Agresti – dipende dai punti di vista !”

Le mie sbornie clamorose le ho prese lo stesso…roba da vergognarsi….mi son trovato sotto la pioggia a crossare palloni con gli amici nel cortile di uno sconosciuto senza sapere com’ero finito li…eppoi ovviamente riaccompagnato a braccia a casa perché sbronzo completo!”

“- Si cade spesso, da adolescenti, nella trappola che bevendo si diventa piu simpatici e spigliati e se non si beve col gruppo si é estromessi dal gruppo stesso! Sbagliato ragazzi…..la simpatia e tutto il resto sono una questione di personalitá, di forza d’animo! ecco perche la Musica, l’arte e lo sport possono essere dei grandi motivatori per allontanarsi da percorsi sbagliati e scoprire se stessi….io ad esempio – prosegue la Iena Agresti – sono stato un atleta per lungo tempo da giovane!”

” – la mia testimonianza da TESTADIALKOL é dar consigli anche agli adulti non solo giovani…perche il rischio di guidare ubriachi lo possiamo correre tutti, indistintamente!

Dunque se hai bevuto fai Alcoltest e se risulti positivo, passa le chiavi amico…ma prima fai alcoltest anche all’amico, eh?!” Concludendo la simpatica chiaccherata in aula con i numerosi studenti del liceo fiorentino, Andrea Agresti si é soffermato sulla sua esperienza professionale nella trasmissione LE IENE su Italia Uno:

“- rispondo subito io alle tre domande che sempre mi fanno sul programma: SI, Ilary Blasi é bòna; SI, ogni tanto prendiamo le botte; SI, Enrico Lucci é proprio così al naturale!

“- Aggiungo che nel recinto delle Iene mi ci trovo proprio a mio agio e, dopo un durissimo lavoro preparatorio, la soddisfazione di spiegare ai telespettatori come evitare le truffe in agguato é immensa!  Oramai ce l’ho nel DNA il fiuto per le truffe e scovo le cose che non vanno anche nella mia vita quotidiana….son diventato sospettoso su tutto ! – chiude l’intervista Agresti con una fragorosa risata!”
9

99

999

99999

agresti in aula 1